Ti trovi in : Home > Ambiente e Natura


 

 

   

 

 

   


  Indicazioni Generali

   Mission

   Il Cilento

   Dove è

   Il Parco Nazionale

   Collegamenti

   Ambiente e Natura

   Mare

   Cultura e Arte

   Enogastronomia

   Photo Gallery

   Previsioni Meteo

   Links Utili


    Informazioni Aree

          Turistiche

   Cilento Interno

   Costiera Cilentana

   Paestum


  Strutture Turistiche

  Agriturismi

   Bed & Breakfast

   Country House

   Hotel

  

   Residences

   Camping

  Appartamenti

 

   Agenzie di Viaggio

   Lidi

 

   Locali Notturni

   Ristoranti

   Pizzerie Doc


   Calendario Eventi

      Feste e Sagre

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

GennaioFebbraioMarzoAprile

MaggioGiugno

LuglioAgosto

SettembreOttobre

NovembreDicembre

 


Giornali e telegiornali on line locali e nazionali


       News Letter

Inserisci la tua email e provincia per ricevere notizie offerte turistiche, last minute ed eventi inerenti al territorio cilentano

 


      Sport e Giochi

 


 Valutazione portale

 

Ambiente e Natura

Morfologia e Geologia 

Il Cilento è un’ area che racchiude sistemi collinari e sistemi più forti e incisivi, come i corsi dei torrenti che hanno scavato nelle rocce.

Questo contrasto è determinato da una duplice natura geologica delle rocce che costituiscono questo territorio: la prima detta Flysch del Cilento, si riscontra nei pressi del Fiume Alento (vedi foto) e nei principali monti del Cilento occidentale (Monte Centaurino), la seconda è rappresentata dalle rocce calcaree si possono osservare nei rilievi montuosi interni (Alburni e Cervati vedi foto) e meridionali (Monte Bulgheria, Monte Cocuzzo).

Sulla costa il fenomeno del Flysch si caratterizza per la sovrapposizione di rocce, le quali danno vita a forme e colori vari, ricoperte di macchia mediterranea (vedi foto). Il territorio montano è forggiato dalle forme carsiche, e dalla ruvidità di taluni versanti a causa d'attività tettoniche passate e dai solchi scavati dai torrenti.

Le forme carsiche, nascono dallo scioglimento del carbonato di calcio, si hanno due risultati: le forme possono essere superficiali (epigee), come i solchi dei campi carreggiati e le doline, oppure profonde (ipogee), quali grotte, inghiottitoi, gallerie e cavità. Il fenomeno carsico (ipogee) nel Cilento si può ammirare: grotta di Castelcivita (vedi foto), lunga circa 5 km; la grotta di Pertosa (vedi foto); la grotta dell'Auso presso S. Angelo a Fasanella.

La Flora

La flora nel Cilento vanta circa 1800 specie di piante autoctone spontanee, e molte di esse rare. Ricordiamo la Primula di Palinuro (Primula palinuri), simbolo del Parco, specie che si sviluppa solo a Palinuro.

Nel Cilento sono presenti sulla costa specie tipicamente mediterranee che crescono in ambienti aridi, mentre nell’interno sono presenti piante di alto fusto. Nel corso dei secoli le piante hanno occupato tutti gli spazi disponibili, compresi quelli creati dall'uomo, arricchendo la biodiversità presente.

Sulle spiagge è presente il raro Giglio marino (Pancratium maritimum), sulle scogliere vegetano fitocenosi ad alofite estremamente specializzate, ricordiamo: la Statice salernitana (Limonium remotispiculum), il Garofano delle rupi (Dianthus rupicola), la Centaurea (Centaurea cineraria), l'Iberide florida (Iberis semperflorens), la Campanula napoletana (Campanula fragilis). L’ area costiera è inquadrata come mediterraneo-arida, regna la macchia mediterranea e boschi sempreverdi, in due sole località costiere attecchisce anche la Ginestra del Cilento (Genista cilentina), specie autoctona scoperta nel 1993.

 Nel Cilento intero, si ritrovano boschi di: querce, aceri, tigli, olmi, frassini e castagni; più in alta quota, lungo i versanti dei monti, sono presenti boschi di faggio, acero di Lobelius e l'ontano napoletano. Sui cocuzzoli dei Monti Alburni, del Cervati, m. Motola, m. Bulgheria sopravvivono: Crespino dell'Etna (Berberis aetnensis), Sassifraghe, l'Aubrieta columnae, le Centauree di montagna, la Betulla (Betula pendula), Abete bianco (Abies alba), Bosso (Buxus sempervirens), il Platano (Platanus orientalis).

                                                                                                            pagina 2 

Sponsor

parrucchiere roccadaspide

   
   


Aggiungi  ai Preferiti

Blog

Forum


 

 Strutture Consigliate


 
 

Home | Prenota Vacanza | Download | Pubblicità | Mappa Sito | Contatti

Segnala il portale | Collabora con noi | Faq | Copyright | Privacy

Siti Partners

  Directory Viaggi     Bianconiglio Web Directory    Italia OnLine   yaw directory